Manifestazione Notturna a Bari!

TESSERE-RETE DELLE DONNE DI BARI

 
In gemellaggio simbolico con le donne, le
femministe, le lesbiche
di Parigi e di Bologna

 
Promuove

 



SABATO 14 GIUGNO, dalle ore 20
 
A Bari, nello spiazzo antistante il Fortino Sant’Antonio ( Via
Venezia)
 
il Presidio
 

CAMMINIAMO INSIEME LA NOTTE
 
MARCHE DE NUIT DES FEMMES 2008

La paura alimentata della notte fa ombra alle violenze del giorno: NO,
le violenze non hanno orario e sono ovunque: nelle case, per strada, al
lavoro…
Quando usciamo di notte siamo considerate a disposizione degli
uomini. Lo spazio pubblico (metro-autobus, parchi, bar, strade) cosiddetto
neutro, è ricoperto di immagini di donne «accessibili», che banalizzano una
cultura dello stupro.
 
Noi vogliamo essere libere di uscire di giorno come di notte. Siamo
autonome
e responsabili!
 
Manifesteremo contro tutte le violenze che attraversano lo spazio pubblico
e quello privato della famiglia.

Manifesteremo contro la paura e il senso di colpa inculcato dalla
cultura e dall’educazione.
Manifesteremo per denunciare le violenze, gli
stupri e gli assassini e per ricordare che le aggressioni maschili sono la prima
causa di morte e di invalidità permanente per le donne di tutto il mondo.
 
La violenza degli uomini contro le ragazze, le donne e le lesbiche non
conosce classe, né etnia, né cultura, né religione, né appartenenza politica, in
Italia  come altrove.
 
Rifiutiamo la strumentalizzazione di queste violenze da parte del potere
pubblico e politico a fini razzisti e di controllo sociale, in nome della
sicurezza delle città (videosorveglianza, controlli polizieschi per il solo
colore della pelle, retate, reato di adescamento…). Denunciamo la repressione
poliziesca e le leggi di esclusione che rendono le donne precarie ancora più
vulnerabili alle violenze maschili.
Ci riprendiamo lo spazio pubblico
attraverso una pratica collettiva e autodeterminata, senza bandiere né
partiti.
 
Denunciamo le violenze specifiche sulle lesbiche per il solo fatto che si
amano, affermano la loro esistenza, si riappropriano degli spazi, sfuggono al
controllo degli uomini.
Siamo forti, fiere, siamo solidali e arrabbiate.
Prendiamoci la strada e la parola per affermare come ragazze, donne, lesbiche e
femministe, la libertà di decidere per noi ovunque e sempre!
 
Vi invitiamo a Camminare  insieme  di notte!
 
 
 

Tessere- rete delle donne di Bari
 
 
 
segue COMUNICATO STAMPA
 
“Tessere, rete delle donne di Bari”, promuove per Sabato 14 giugno, dalle
0re 20, presso lo spazio antistante il Fortino Sant’Antonio, in Via Venezia la
manifestazione
 

Camminiamo insieme la notte
 
Oltre la cronaca, la violenza contro le donne è politica
 
“Tessere” nasce per  consolidare e dare visibilità alla rete di singole e
di associazioni di donne presenti sul territorio, “Centro di documentazione e
cultura delle donne di Bari”, “Lottononsoloamarzo”, “Aracne”, Desiderandae,
Lilith 194, Arcilesbica.
Abbiamo scelto per la nostra prima iniziativa  di
gemellarci simbolicamente  con un’altra rete: nello stesso giorno, infatti,  a
Parigi e a Bologna si terranno presidi e manifestazioni di donne, femministe e
lesbiche, con la volontà di occupare gli spazi delle città proprio nelle ore in
cui la paura  e l’insicurezza di molte donne sono più acute.
Quando
camminiamo di notte siamo abituate a guardarci alle spalle, ad affrettare il
passo, a progettare strategie di fuga, ma la paura della notte rischia di fare
ombra alle violenza del giorno: lo sterminio delle donne non conosce orari, né
confini geografici, né connotazioni etniche, ed è ancora la prima causa di morte
e di invalidità permanente per le donne in tutto il mondo.
 Nella maggior
parte dei casi l’assassino, il violentatore non hanno bisogno di forzare  la
porta di casa, hanno le chiavi. La violenza domestica, come quella
extradomestica per noi  vanno lette come una questione politica improrogabile,
su cui intendiamo esprimere le nostre voci, con forza ed
autorevolezza.
Rifiutiamo la strumentalizzazione di queste violenze da parte
del potere pubblico e politico a fini razzisti e di controllo sociale, in nome
della sicurezza delle città (videosorveglianza, controlli polizieschi per il
solo colore della pelle, retate, reato di adescamento…).
Quello che ci
interessa è promuovere un’analisi trasversale  sulla connessione tra tutte le
forme di discriminazione e di violenza sulle donne e sulle lesbiche, spostando l
‘attenzione, il dibattito e la scelta di strumenti di contrasto verso il sistema
di fondo che le favorisce ed alimenta. Quello stesso sistema per cui vengono
rappresentati in modo strumentalmente diverso le violenze contro le donne
commesse da uomini di altre etnie piuttosto che dai “buoni padri di famiglia”.
Quello stesso sistema che ci preferisce “vittime da tutelare” piuttosto che
cittadine da rispettare.
Vogliamo ricordare a tutte/i che il primo regalo
alle donne del nuovo governo Berlusconi è stato il taglio ai già esigui
finanziamenti ai Centri Antiviolenza e di sostegno alle donne, i cui fondi
verranno utilizzati per coprire le mancate entrate dell’ICI.
Per tutto
questo, prendiamo parola, e prendiamo la strada, collettivamente, insieme a
tutte quelle/i che vorranno unirsi  a noi.
 

Tessere-rete delle donne di Bari
 Bari, 10 giugno
2008                                                              per adesioni: 
tesserebari@libero.it
This entry was posted in Manifestazioni gemellate 14 giugno!. Bookmark the permalink.

1 Response to Manifestazione Notturna a Bari!

  1. Ciao a tutti, ragazzi e ragazze, sono del movimento grillino di Bari del gruppo i Grilli Attivi, tenetemi informata sanche per altre iniziative, magari vi arriva un ulteriore supporto da parte nostra. Un abbraccio a tutti

    cellula.indipendente Rosalinda

Comments are closed.